REGOLE PER VOLARE IN SICUREZZA

I droni sono divertenti, ma non sono giocattoli.

Il loro uso è regolamentato dalla legge, e in particolare dal regolamento ENAC per i velivoli a pilotaggio remoto.

Contrariamente a chi vola per lavoro, chi vola per hobby non è obbligato ad avere un patentino, un assicurazione e nemmeno fare una visita medica.

Ma ci sono lo stesso alcune cosa da sapere, ecco le più importanti:

  1. Tu sei il responsabile del volo, e devi scegliere un posto adatto dove non c’è il rischio di danneggiare persone e cose.
  2. Puoi volare senza patentino solo per divertimento e per sport: se invece voli per lavoro devi avere fatto una scuola di volo ed essere autorizzato da ENAC.
  3. Devi tenere una distanza minima di 5 km dagli aeroporti, sempre fuori dalle CTR aeroportuali e devi poter vedere, evitare e farti vedere dagli aeromobili.
  4. Puoi volare all’altezza massima di 70metri e allontanarti a una distanza massima di 200 metri.
  5. Si vola solo di giorno, mai di notte, e solo a vista e devi dare sempre la precedenza a tutti:parapendio, aeroplani, elicotteri eccetera.
  6. Rispetta la privacy: puoi fare riprese private e postarle dove vuoi ma non puoi riprendere le persone nelle loro case, nel loro giardino o persone al lavoro.
  7. Rispetta i regolamenti e i divieti locali, le istruzioni delle forze dell’ordine e delle autorità; non puoi volare se il proprietario del terreno non è d’accordo.
  8. L’assicurazione non è obbligatoria se voli per divertimento o per sport, ma è consigliabile. Una polizza per hobbysti costa davvero poco e fa volare tranquilli.
  9. Ricordati che le eliche possono causare ferite profonde.
  10. Ricordati che se maltrattate le batterie possono esplodere. Controlla sempre il tuo drone prima di volare!